10 Apr 2019

Un Ateneo più vicino al mondo produttivo grazie a un accordo che permetterà di far dialogare imprese e ricercatori.
Confindustria Firenze e Università degli Studi di Firenze hanno firmato un protocollo di collaborazione che ha come obiettivo la promozione di iniziative congiunte, collaborazioni di ricerca e formazione e attività di trasferimento tecnologico.
Università e centri di ricerca sono investiti di un ruolo strategico e con il loro patrimonio di competenze tecnico scientifiche, rappresentano una straordinaria leva di crescita per il sistema produttivo.
La formazione e il trasferimento tecnologico risultano essere elementi fondamentali per favorire la crescita di competenze delle aziende: in questa logica Confindustria Firenze si pone come intermediario tra il mondo universitario e quello produttivo che agisce con l’obiettivo di trasformare la conoscenza esistente in innovazioni funzionali alla competitività delle imprese.

 

Opportunità per le imprese
• Realizzare specifici progetti di ricerca condividendo con l’Università scenari tecnologici e individuando priorità per la ricerca congiunta (laboratori di ricerca);
• partecipare a percorsi formativi per facilitare il rapporto con centri di ricerca e laboratori universitari;
• incrementare e favorire il trasferimento tecnologico;
• inserire in azienda di neolaureati con tirocini curriculari e non-curriculari;
• definire un percorso progettuale attraverso “tesi in azienda” anche finalizzate all’inserimento lavorativo.