09 Nov 2017

Il 62% degli abitanti nell’area fiorentina è favorevole alla realizzazione della nuova pista dell’Aeroporto di Firenze: l’opera è considerata un’opportunità di sviluppo economico e di rilancio competitivo del territorio a livello internazionale. Consenso elevato tra gli abitanti di Firenze (67%), ma maggioranza di sì al progetto anche a Campi Bisenzio (51%) e Sesto Fiorentino (55%).

Il progetto della nuova pista viene considerato utile per lo sviluppo dell’economia (60%) e per la competitività internazionale del territorio della Piana (59%).
Il sondaggio, commissionato da Confindustria Firenze e condotto da uno dei principali operatori di indagini di mercato, IPR Marketing, analizza la percezione dei cittadini nei confronti del progetto. La ricerca è stata condotta, su un campione di soggetti maggiorenni, residenti nel territorio di Firenze.

Da quanto emerge dalla rilevazione, la nuova pista dell’aeroporto è uno dei temi che riscuote più interesse nel territorio, essendo conosciuto dalla larghissima maggioranza dei cittadini: l’80% degli intervistati ha infatti dichiarato di conoscere il progetto.

Uno degli elementi più apprezzati dell’opera infrastrutturale è senza dubbio l’impatto economico: il 60% degli intervistati ritiene che il potenziamento dell’aeroporto sia utile per lo sviluppo e per la competitività internazionale del territorio, senza dimenticare i benefici occupazionali di cui godrebbero gli abitanti della Piana.

“Abbiamo condiviso questa iniziativa con tutte le categorie economiche di Firenze e con la Camera di commercio. Questa è – dunque – un’iniziativa per il territorio. Perché l’aeroporto è la questione di Firenze” ha dichiarato Luigi Salvadori, presidente di Confindustria Firenze. “Alla luce dei dati del sondaggio possiamo dire che la popolazione vuole la nuova pista. E’ una questione di adeguatezza alle necessità di una delle prime economie urbane italiane. E l’aeroporto è inadeguato anche dal punto di vista ambientale. E’ finito il tempo dei no a prescindere e dei veti di una certa politica del fare e del non fare. Ecco perché poniamo la questione di Peretola come essenziale e ultimativa per un territorio che voglia interfacciare davvero il valore prodotto dai fiorentini.”

L’assoluta maggioranza degli intervistati ha dichiarato di sentirsi più vicino ai sostenitori dell’iniziativa. Infatti il 54% ha risposto di appoggiare i promotori dell’opera, rispetto al 31% di simpatizzanti degli oppositori. Tra i residenti di Fiesole (76%) e Firenze (67%) si registra il maggior sostegno al progetto, mentre per gli altri comuni si registra comunque una maggioranza di opinioni positive, con il 51% per Campi Bisenzio e il 55% per Sesto Fiorentino.

Sono proprio i più giovani a evidenziare come l’opera infrastrutturale sia necessaria per aumentare l’attrattività e la competitività internazionale del territorio: secondo i dati raccolti da IPR Marketing, il 35% ritiene che sia questo il principale punto di forza del progetto di potenziamento dell’aeroporto. Gli stessi evidenziano inoltre l’indispensabilità della sostenibilità ambientale dell’opera, che proprio in questi mesi è oggetto di valutazione da parte dei Ministeri competenti dopo un attento lavoro da parte dei proponenti. Gli adulti risultano essere quelli maggiormente a favore, con picchi del 71% di opinioni a sostegno tra gli anziani.

055 2707419