L’Agenzia per l’Italia Digitale sta proseguendo gli incontri con gli operatori del settore delle tecnologie e della sanità in vista della prossima pubblicazione del bando di appalto pre-commerciale “Nuove tecnologie per l’autismo”.

Il 21 marzo 2017 si svolgerà, dalle ore 10.00 alle ore 17.00, presso la sede dell’Agenzia per l’Italia Digitale, via Listz 21 in Roma, una nuova sessione pubblica di consultazione di mercato, relativa all’appalto per lo sviluppo di soluzioni terapeutiche innovative basate sulle tecnologie della Realtà Virtuale (VR) e della Realtà Aumentata (AR) destinate a soggetti affetti da disturbi dello spettro autistico (ASD).

La gara in oggetto è il terzo degli appalti pre-commerciali per soluzioni innovative nella PA previsti dal programma nazionale gestito dal MIUR in collaborazione con l’Agenzia per l’Italia Digitale.

Si tratta di un tema innovativo e poco esplorato e il MIUR e l’AgID stanno coinvolgendo operatori nel settore della Realtà Virtuale, della Realtà Aumentata, nonché operatori con competenze nella cura delle patologie neuropsichiatriche dei bambini e dei giovani.

Il valore stimato dell’appalto è di circa 3,8 milioni di euro (IVA esclusa), la durata prevista delle attività è di 30 mesi.

Sono state attivate le seguenti pagine web:

Pagina informativa sulla gara:

http://www.agid.gov.it/agenda-digitale/innovazione-del-mercato/gare-pcp-nazionali/tecnologie-autismo

Pagina dedicata agli atti formali della gara:

http://www.agid.gov.it/tecnologie-autismo