22 Ott 2015

Dal 19 ottobre 2015 il pagamento dei diritti di segreteria e delle marche da bollo dovuti per l’invio telematico delle istanze all’Albo Nazionale Gestori Ambientali Sezione Toscana potrà essere effettuato solo con le seguenti modalità:

1) Carta di credito su circuito Visa o MasterCard con 3-D Secure – Il pagamento avviene senza commissioni aggiuntive. Nel caso in cui il sistema non dovesse accettare la carta di credito è necessario rivolgersi all'istituto che l'ha rilasciata e verificarne l'abilitazione ai pagamenti elettronici.

2) TelemacoPay su circuito InfoCamere – E' il sistema per i servizi telematici realizzato da InfoCamere per le Camere di Commercio italiane. Per saperne di più: telemaco.infocamere.it oppure www.registroimprese.it.

3) IConto – E' il conto di pagamento di InfoCamere realizzato per agevolare i pagamenti online verso la Pubblica Amministrazione. Per conoscere i servizi offerti dall'Istituto di Pagamento IConto visitare il sito www.iconto.infocamere.it.

4) MAV Elettronico Bancario On-Demand – E' uno strumento che consente il pagamento immediato senza alcuna commissione aggiuntiva mediante qualsiasi istituto bancario, sia nella modalità online attraverso l'home banking personale (è sufficiente riportare il codice identificativo del MAV e l'importo), sia presso qualsiasi sportello bancario (con esclusione di Poste Italiane e Banco Posta) esibendo la copia stampata del bollettino in formato PDF prodotto dal sistema.

Dal 19 ottobre i pagamenti effettuati con bollettino postale o con bonifico bancario/postale non saranno più accettati.
Resta invariata la modalità di pagamento delle tasse di concessioni governative, che può essere effettuato soltanto tramite bollettino sul c/c postale n° 8003 intestato all'Agenzia delle Entrate.

(Fonte CCIAA Firenze)

Contatto
Giacomo Borselli, tel.0552707236, e-mail

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707