17 Dic 2015

Segnaliamo che il Comitato Nazionale dell’Albo gestori ambientali ha ritenuto opportuno emanare la Circolare n. 1041 del 9 dicembre 2015 per fornire alcuni chiarimenti in merito all'applicazione del diritto di iscrizione per i soggetti che chiedono di essere iscritti all'Albo con procedura semplificata ex art. 16 del Decreto Ministeriale n. 120/2014 (1).

Tra tali soggetti figurano le imprese che sono chiamate a versare il diritto annuale per la prima iscrizione o per la variazione di iscrizione alle categorie 2-bis (trasporto in conto proprio) e 3-bis (trasporto di RAEE in procedura semplificata), per le quali viene previsto il versamento in misura ridotta per i soli mesi dell'anno ricompresi dalla data dell'iscrizione o della variazione, come previsto all'art. 24, comma 4 del D.M. n.120/2014.

Nota
1)    Aziende speciali, consorzi di comuni e società di gestione dei servizi pubblici di cui al D.Lgs. 267/2000 per i servizi di gestione dei rifiuti urbani prodotti nei medesimi comuni; imprese ed enti produttori iniziali di rifiuti non pericolosi che effettuano operazioni di raccolta e trasporto dei propri rifiuti, nonchè i produttori iniziali di rifiuti pericolosi che effettuano operazioni di raccolta e trasporto dei propri rifiuti pericolosi in quantità non eccedenti trenta chilogrammi o trenta litri  al  giorno di cui all'articolo 212, comma 8, del D.Lgs. 152/2006; imprese che effettuano la raccolta e trasporto dei rifiuti di apparecchiature elettriche ed elettroniche ai sensi del D.M. 65/2000.

Allegati
Circolare n.1041 del 9 dicembre 2015

Contatto
Giacomo Borselli, tel.0552707236, e-mail

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707