23 Ott 2015

Premessa
Con il Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri dell’8 maggio 2015 è stato approvato il modello semplificato e unificato nazionale per la richiesta di Autorizzazione Unica Ambientale (1). Il modello semplificato è stato adottato ai sensi dell’art.10, comma 3 del D.P.R. 59/2013, ed è in vigore dal 30 giugno 2015; le Regioni, pertanto, devono adeguare i propri modelli a quello nazionale.

Il modulo della Regione Toscana
Con la Deliberazione della Giunta Regionale Toscana n. 905 dello scorso 28 settembre, la nostra Regione ha approvato il modulo unico regionale standardizzato di richiesta di Autorizzazione Unica Ambientale (AUA).

Nota
1)    L’Autorizzazione Unica Ambientale è una autorizzazione -istituita con il D.P.R. 59/2013- per le piccole e medie imprese. E’ uno strumento di semplificazione che consiste nella unificazione di sette adempimenti amministrativi in materia ambientale (autorizzazione sugli scarichi, comunicazione per l’utilizzo delle acque reflue, autorizzazione alle emissioni in atmosfera, documentazione previsionale di impatto acustico, autorizzazione all’uso dei fanghi di depurazione e comunicazione sullo smaltimento e il recupero dei rifiuti), per le aziende non soggette a Autorizzazione Integrata Ambientale (AIA).

Allegati
DGPT 905/2015

Contatto
Giacomo Borselli, tel.0552707236, e-mail

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707