14 Lug 2016

Il Gestore dei Servi Energetici (GSE) si sta impegnando nel favorire la trasparenza nei servizi resi agli operatori, alle Associazioni di categoria ed alle Istituzioni.

A tal fine e per garantire l’uniformità delle relazioni che intercorrono tra il GSE e le Associazioni di categoria, considerato anche l’importante ruolo che ricopre il sistema associativo nel rappresentare le richieste settoriali di potenziale interesse sistemico, il GSE sta rivedendo le modalità operative ed i canali attivati nel tempo al fine di efficientare tali modalità e valorizzare il ruolo associativo.

Ciò vale, a maggior ragione, per Confindustria che coinvolta in tutte le attività di filtro e di pre-analisi dei quesiti posti dagli Associati, già seleziona e rappresenta al GSE quelle tematiche di interesse generale che non hanno già trovato soluzione e che possono contribuire a creare valore per il Sistema in cui operiamo.

Questo permetterà di svolgere un ruolo di significativo supporto, anche nell’interesse del GSE, rilasciando a favore di tutti gli Associati le soluzioni individuate dal GSE alle istanze sollevate.

In virtù di ciò, il GSE cesserà il canale di comunicazione diretto in uso tra gli associati denominato sportello telematico “GSE per Confindustria”, sostituendolo con nuove modalità che ci verranno comunicate dal GSE ed a voi riportate dagli uffici del Servizio Energia-Area Ambiente Sicurezza Energia Qualità di Confindustria Firenze e che prevederanno anche incontri diretti che saranno inoltre pubblicizzati sul nostro sito web.

Gli uffici del Servizio Energia-Area Ambiente Sicurezza Energia Qualità di Confindustria Firenze sono a disposizione degli associati interessati ad approfondimenti sul tema.

Contatto
Dott.sa Catia Tarquini
Area Ambiente Sicurezza Energia Qualità
tel. 055 2707286,

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707