14 Gen 2016

Il nuovo modello, in vigore dal 1° gennaio 2016 è stato predisposto al fine di far conoscere esaustivamente ai lavoratori interessati, le possibili alternative alle dimissioni ed i relativi diritti.

Rispetto al modello precedente, tra i diritti che la lavoratrice madre/lavoratore padre dichiara di esserne a conoscenza, sono state inserite le seguenti voci:

– la possibilità di fruire del congedo parentale su base oraria (1);

– il diritto a chiedere la trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a part-time, in luogo del congedo parentale (2).

 

Note

(1) ex art. 32, D.L.vo n. 151/2001 

(2) art. 8, comma 7, D.L.vo .n 81/2015 

 

 Contatto
– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – –

055 2707.277
– – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – – 

 

 

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707