18 Apr 2018

 

Con la nota del 13 aprile 2018, la Direzione Centrale Legislazione e Procedure Doganali,  ha reso noto che  la Camera di Commercio Internazionale del Pakistan ha designato ufficialmente l’Ente garante, che a decorrere dal 18 aprile del 2018 copre i trasporti TIR sul proprio territorio, e precisamente: Pakistan National of the Internazional Chamber of Commerce (PNC-ICC) VM House, West Wharf Road,Karachi

Va da se che da tale data la Convenzione TIR è integralmente applicabile anche in Pakistan, pertanto la garanzia prestata dal predetto Ente copre anche gli obblighi risultanti in tale paese in relazioni ad operazioni scortate da carnet rilasciati da Enti garanti esteri associati alla medesima associazione internazionale IRU.

Ai sensi dell’articolo 8 della Convenzione,  l’importo massimo che può essere richiesto all’associazione garante  di che trattasi è stato fissato in 60.000 euro per ogni carnet TIR.

Infine si comunica che la stessa nota pubblicata sul sito dell’Agenzia delle Dogane, riporta le coordinate dell’ente garante, gli specimen dei timbri e delle firme nonché l’elenco degli uffici di partenza e di destinazione abilitati.