06 Lug 2015

La data ultima per il pagamento, i cui prezzi di riferimento sono quelli stabiliti dall' AEEGSI (3) -EUA 2013: 4,38 euro, EUA 2014: 5,92 euro- o la restituzione delle quote, è spostato dal 30 giugno al ventesimo giorno successivo alla pubblicazione da parte del Comitato ETS degli estremi del capitolo di entrata del bilancio dello Stato cui imputare le somme versate.

Il conto presso il Registro dell'Unione in cui possono essere trasferite le quote EUA per le emissioni in eccesso è il seguente: EU-100-5020324-0-71, denominato "PICCOLI EMETTITORI – emissioni in eccesso".

Gli impianti interessati dovranno compilare il modulo di cui all'allegato 1 della delibera in allegato e spedirlo, con firma digitale ed entro 15 giorni dall'emanazione della presente delibera, ai seguenti indirizzi:

e

.

Qualora si optasse per la corresponsione all'erario del prezzo medio della
quota EUA, il gestore deve allegare copia della ricevuta di pagamento entro
10 giorni dall'effettuazione dello stesso, pena la nullità dell'eventuale
pagamento effettuato.

Qualora si optasse invece per il trasferimento delle quote sul conto presso
il Registro dell'Unione, bisogna inviare la comunicazione di cui all'
allegato 2 della delibera in allegato, entro 5 giorni dall'effettuazione
del trasferimento, oltreché agli indirizzi di cui sopra, anche a:

Note
1) Sono definiti opt-out i piccoli emettitori con emissioni di CO2 ridotte, verificate inferiori a 25.000 t CO2 eq. annue e, per la categoria degli impianti di combustione, dotati di una potenza iniziale installata inferiore a 35 MW (escluse le emissioni da biomassa).
2) RENAPE Registro Nazionale Piccoli Emettitori.
3) AEEGSI Autorità per l’Energia Elettrica il Gas e il Sistema Idrico

Allegato
Deliberazione 27/2015
Contatto
Giacomo Borselli, tel.0552707236 e-mail  

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707