27 Apr 2018

La “Ruota della Pace” per le classi terze, “Divertautobus” per le classi quarta e il “Cinecolombo” per le classi quinte sono stati i giochi che hanno vinto la selezione fra le scuole dell’area metropolitana di Firenze, anche se per inventiva, capacità di realizzazione e fantasia hanno vinto tutti i lavori realizzati dai piccoli inventori.

Eureka! Funziona! è un progetto su base nazionale promosso da Federmeccanica e Confindustria, in cui i ragazzi di terza, quarta e quinta elementare si mettono alla prova cercando di ideare, progettare e costruire un vero e proprio giocattolo, a partire da un kit di materiali che erano stati loro forniti. Il tema di quest’anno è la “meccanica”

Il progetto promosso da Federmeccanica, patrocinato dal MIUR e in collaborazione – sul territorio – con Confindustria Firenze, si propone, investendo in creatività, di coltivare il desiderio di costruire e creare dei bambini, fornendo loro l’opportunità di applicare conoscenze acquisite, sviluppare competenze di lavoro di gruppo, ma anche di conoscere mestieri (ingegneria, ad esempio) tradizionalmente lontani dalla loro fantasia.

Il kit fornito ai ragazzi conteneva un dispositivo appositamente sviluppato per il progetto dall’Istituto Italiano di Tecnologia (IIT): una scheda fotosensibile, che regola la potenza a seconda della quantità di luce che riceve.

Le classi partecipanti si sono divise in gruppi, all’interno di ciascuno dei quali ogni bambino ha ricoperto un ruolo stabilito (disegnatore tecnico, estensore del diario di bordo, costruttore, disegnatore artistico e pubblicitario).
Due sole le regole da rispettare: il giocattolo deve essere mobile almeno in alcune delle sue parti e le idee devono nascere direttamente dal lavoro di gruppo dei bambini, non dalle proposte dei docenti. Ciascuna delle classi partecipanti ha dedicato un minimo di 20 ore alla realizzazione del giocattolo.

Ogni scuola partecipante con più classi, ha decretato la squadra vincitrice che ha partecipato oggi alla selezione finale fra le scuole in Confindustria Firenze.
I vincitori sono stati premiati con i biscotti e con dei libri per la propria biblioteca. Inoltre, per le classi V è prevista la partecipazione ad un laboratorio di fisica organizzato da OPEN Lab di Firenze.

I premi e la giornata della premiazione sono stati resi possibili grazie al contributo della Fondazione Ente Cassa di Risparmio di Firenze, Sammontana, Mandragora e Biscottificio Belli.

Alla edizione fiorentina 2018 hanno partecipato 12 istituti, dell’area metropolitana fiorentina, per un totale di 30 classi:
Istituto Comprensivo Fiesole Balducci – Primaria T. Stori
Istituto Comprensivo Fiesole Balducci – Primaria Borgunto
Istituto Comprensivo Oltrarno – Plesso Nencioni
Istituto Comprensivo Spinelli – Scuola Primaria Pertini
Istituto Comprensivo Rignano Incisa – Primaria F. Petrarca
Istituto Comprensivo Signa – L. Da Vinci
Istituto Comprensivo Beato Angelico – Colombo
Istituto Comprensivo Scarperia e San Piero
Istituto Comprensivo Compagni – Carducci
Istituto Comprensivo Ghiberti – Anna Frank
Istituto Comprensivo Masaccio- scuola primaria Giotto
Istituto Comprensivo Beato Angelico – Vamba

055 2707419