Invitalia promuove la nascita e la crescita di imprese attraverso l’attuazione di due strumenti, uno per la creazione di imprese giovanili e femminili, l’altro a sostegno di startup innovative che vogliono avviare o ampliare la loro attività.

NUOVE IMPRESE A TASSO ZERO

Destinatari: imprese costituite in forma societaria da non oltre 12 mesi e composte in prevalenza da giovani tra i 18 e i 35 anni o da donne. Sono ammesse anche società costituende, formate da sole persone fisiche, purché provvedano alla loro costituzione entro i 45 gg dalla comunicazione del provvedimento di ammissione.

Condizioni di finanziamento:

  • mutuo agevolato a tasso zero
  • 75% di copertura per l’investimento ammesso
  • 25% di investimento proprio
  • rate semestrali costanti posticipate
  • rimborso in 8 anni

Dimensione dei progetti: massimo €1.5 mln

Spese ammissibili: suolo aziendale; fabbricati e opere murarie, comprese le ristrutturazioni; macchinari, impianti e attrezzature; programmi e servizi informatici; brevetti, licenze e marchi; formazione specialistica dei soci e dei dipendenti; consulenze specialistiche, studi di fattibilità economico-finanziari, progettazione e direzione lavori, impatto ambientale.

Accesso alla misura: la presentazione della domanda, del business plan e della documentazione avviene esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia

SMART&START ITALIA

Destinatari: startup innovative iscritte alla sezione speciale del Registro delle imprese, costituite da non più di 60 mesi. Sono ammessi anche team di persone fisiche che vogliono costituire una startup innovativa in Italia, anche se residenti all’estero o di nazionalità straniera.

Tipologia progetto: il progetto imprenditoriale dovrà avere almeno una delle seguenti caratteristiche:

  • un significativo contenuto tecnologico e innovativo
  • orientato allo sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale
  • finalizzato alla valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata

Condizioni di finanziamento:

  • mutuo agevolato a tasso zero
  • 70% delle spese (80% se startup giovane o femminile)
  • senza garanzie
  • rimborso in 8 anni

Dimensione dei progetti: minimo € 100.000 – massimo €1,5 mln

Spese ammissibili: impianti, macchinari e attrezzature tecnologici, ovvero tecnico-scientifici, nuovi di fabbrica; componenti hardware e software; brevetti, marchi e licenze; certificazioni, know-how e conoscenze tecniche, anche non brevettate, purché direttamente correlate alle esigenze produttive e gestionali dell’impresa; progettazione, sviluppo, personalizzazione, collaudo di soluzioni architetturali informatiche e di impianti tecnologici produttivi, consulenze specialistiche tecnologiche, nonché relativi interventi correttivi e adeguativi; investimenti in marketing e web marketing.

Accesso alla misura: la presentazione della domanda avviene esclusivamente online, attraverso la piattaforma informatica di Invitalia.