14 Mar 2019

Facciamo seguito alla notizia pubblicata a gennaio per un aggiornamento.

Con apposito messaggio l’Inps  aveva istituito l’obbligo di indicare la qualifica professionale ISTAT all’interno dei flussi Uniemens.

Confindustria si è attivata segnalando la limitata utilità di questo dato.

L’Inps ha accolto le indicazioni.

Ad oggi manca un messaggio specifico di annullamento di tale disposizione, ma vi possiamo anticipare che nel flusso Uniemens non dovranno più essere esposte le qualifiche professionali Istat dei lavoratori dipendenti.

L’Inps ha eliminato la segnalazione di alert nel flusso Uniemens in corrispondenza del nuovo elemento.

 

Redatto a cura di Raffaele Fabiano