Il bando intende incentivare le micro, piccole e medie imprese ad operare nell’ambito dei mercati internazionali esterni all’UE.

Destinatari: micro, piccole e medie imprese in forma singola o associata (almeno 3 imprese),  operanti nell’industria, nei servizi e nel turismo.

Attività ammissibili:

1. Partecipazione a fiere e saloni di rilevanza internazionale

2. Promozione mediante utilizzo di uffici o sale espositive all’estero:

3. Servizi promozionali

4. Supporto specialistico all’internazionalizzazione:

5. Supporto all’innovazione commerciale per la fattibilità di presidio su nuovi mercati:

Dimensione investimenti:

Micro impresa: minimo € 10.000 – massimo € 150.000

Piccola impresa: minimo € 12.500 – massimo € 150.000

Media impresa: minimo € 20.000 – massimo € 150.000

Consorzio/Soc. consortile/Reti soggetto: minimo € 35.000 – massimo € 400.000

RTI/Reti contratto: somma importi minimi previsti per singola impresa – massimo € 1 mln

Forma e intensità di aiuto:

L’aiuto è concesso nella forma di contributo a fondo perduto, in percentuali che variano dal 30% al 50% a seconda della tipologia di impresa e di servizio attivato.

Apertura:

Entro metà aprile 2018.

In allegato i provvedimenti regionali.