22 Feb 2017

 

Tra  le numerose  modifiche apportate alla normativa doganale con il regolamento(UE) N.952/2013 del Parlamento e  del Consiglio,  che ha istituito il Codice Doganale  dell’Unione, vi sono anche quelle relative alla nuova configurazione delle Zone Franche che,  espunte dalle destinazioni doganali,  vengono  inserite tra i regimi speciali di deposito, come uno dei tanti strumenti posti in atto per semplificare e facilitare i commerci internazionali.

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente