07 Mar 2016

L’art. 17 del D.P.R. 633/72 è stato modificato come segue:

la rubrica nell’articolo è modificata da “soggetti passivi” in “DEBITORE D’IMPOSTA”;

al 6° co. lett. b) dell’art. 17/633 sono soppresse le parole “nonché loro componenti ed accessori”;

al 6° co. la lett. c) è così sostituita: “alle cessioni di console da gioco, tablet e laptop, nonché alle cessioni di dispositivi a circuito integrato, quali microprocessori e unità centrali di elaborazione, effettuate prima della loro installazione in prodotti destinati al consumatore finale”;

al 6° co. le lett. d) e d-quinquies) sono abrogate (mai entrate in vigore poichè l’inversione contabile alle sottostanti operazioni non è stata autorizzata dalla UE);

le operazioni comprese nel 6° co. lettere b), c), d-bis), d-ter) e d-quater) si applicano alle operazioni effettuate fino al 31/12/2018;

il regime dell’inversione contabile di cui al punto 3) che precede si applica alle operazioni effettuate (art. 6/633) a partire dal sessantesimo giorno successivo a quello dell’entrata in vigore del D.Lgs. in oggetto, cioè a decorrere dal 2/05/2016.

 

Contatto

Area Economia e Diritto di Impresa

Vincenzo Padelletti, tel. 055/2707201

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707