17 Gen 2019

La nota di Confindustria commenta la Legge di Bilancio per l’anno 2019. Il testo finale recepisce un maxi emendamento del Governo che, per scongiurare l’avvio di una procedura d’infrazione, ne ha rivisto l’impianto complessivo. Per Confindustria, la Legge di Bilancio non è orientata in modo chiaro né alla riduzione del deficit, né alla crescita, anche se non mancano misure rilevanti per le imprese a partire da una sostanziale conferma del pacchetto Industria 4.0.

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente