18 Feb 2016

Premessa

Il Ministero del lavoro ha provveduto alla determinazione delle retribuzioni convenzionali.

Queste disposizioni si applicano ai lavoratori operanti all’estero in Paesi extracomunitari con i quali non sono in vigore accordi di sicurezza sociale.

Sono esclusi dall’ambito territoriale di applicazione della legge in argomento gli Stati dell’Unione europea, la Svizzera e i Paesi aderenti all’Accordo SEE (Liechtenstein, Norvegia, Islanda).

18 Feb 2016

Premessa

Il ministero, a seguito delle novita introdotte dal Decreto Semplificazioni (1), ha dovuto i sistemi informatici e conseguentemente è slittata la data ultima per la presentazione del prospetto informativo di quest'anno al 15 maggio 2016.

I prospetti potranno essere inviati a partire dal 15 aprile p.v.

In breve vi riportiamo le principali novità.  

11 Feb 2016

Premessa

A seguito della riforma della normativa sugli ammortizzatori sociali, il Ministero è intervenuto per chiarire l’ambito di applicazione degli  ammortizzatori in deroga.

Le due discipline non si sovrappongono ma sono tra loro complementari in quanto  gli ammortizzatori in deroga intervengono nei casi non previsti dalla legislazione vigente, allo scopo di fornire tutela a lavoratori che altrimenti ne sarebbero privi.

 

Lavoratori beneficiari

11 Feb 2016

Al termine di una lunga trattativa durata tre giorni, è stato siglato oggi l''accordo di rinnovo del CCNL alimentare. La durata prevista è di quattro anni, con decorrenza dal 10 dicembre 2015 al 30 novembre 2019. L’accordo prevede il riconoscimento di un aumento della retribuzione pari a 105 euro complessivi secondo le seguenti scadenze e tranches: 1/01/2016 20 euro, 1/10/2016 15 euro, 1/10/2017 20 euro, 1/10/2018 25 euro, 1/09/2019 25 euro.

02 Feb 2016

Premessa

La domanda intesa ad ottenere il riconoscimento dello svolgimento di lavori particolarmente faticosi e pesanti può essere presentata anche da lavoratori dipendenti che hanno svolto detti lavori e che raggiungono il diritto alla pensione di anzianità con il cumulo della contribuzione versata in una delle Gestioni Speciali dei lavoratori autonomi secondo le regole previste per dette Gestioni Speciali.

21 Gen 2016

Premessa

La riforma prevista dal Jobs Act (1) ha stabilito che, a decorrere dal 1

gennaio 2016, le integrazioni salariali ordinarie sono concesse dalla Sede Inps territorialmente competente.

La nuova competenza viene esercitata anche su tutte le domande giacenti in quanto non definite nel 2015 indipendentemente dal fatto che siano riconducibili alla vecchia o nuova disciplina.

I direttori di sede (o dirigenti delegati) avranno l’esclusiva competenza circa la definizione delle istanze di CIGO.