14 Dic 2015
articolo 70

Alleghiamo di seguito il testo dell’accordo unitamente alla circolare predisposta dalla Federazione gomma plastica.

 

Contatti

dott. Giorgio Pizzuti tel. 055 2707271;  e-mail:

d.ssa Raffaella Santoro tel. 055 2707238;  e-mail:

03 Dic 2015

Premessa
I lavoratori beneficiari dell'integrazione salariale devono avere, alla data di presentazione della domanda, un'anzianità di effettivo lavoro di almeno 90 giorni presso l'unità produttiva.
Per "effettivo lavoro" si intendono le giornate di effettiva presenza al lavoro (a prescindere dalla loro durata oraria), i periodi di ferie, festività, infortuni e maternità obbligatoria.

02 Dic 2015

Premessa

La Corte di  Giustizia dell’Unione Europea è tornata a pronunciarsi in tema di licenziamenti collettivi, dopo l’intervento che, nel 2014 (1), condusse ad una sostanziale modifica della normativa italiana in materia di licenziamenti collettivi che portò  all’inclusione dei dirigenti nella procedura di licenziamento collettivo.

La sentenza, pur non determinando mutamenti di rilievo all’interno dell’ordinamento italiano, è interessante sotto  tre profili.  

 

25 Nov 2015

Premessa

Il ministero del lavoro ha fornito ulteriori precisazioni in materia di ammortizzatori sociali, alla luce della nuova normativa introdotta dal Jobs Act, con particolare riferimento alla cessazione d'attività, e alle modalità di presentazione delle istanze di proroga dei trattamenti di CIGS per ristrutturazione, riorganizzazione e contratti di solidarietà.

 

Crisi Aziendale

24 Nov 2015

Premessa
Il Portale nasce dall’esigenza di coadiuvare sempre più gli operatori esterni nell’attività di monitoraggio dei flussi informativi relativi all’area “Gestione flussi contributivi lavoratori dipendenti e Fiscali”, fornendo loro lo stato elaborativo delle denunce contributive, delle regolarizzazioni e delle rettifiche per singola azienda e per tutte le posizioni aziendali in delega.

20 Nov 2015

In apertura di trattativa, la Delegazione imprenditoriale ha evidenziato che le aziende stanno toccando con mano la lentezza deila ripresa e l’instabilità economica in cui ancora sono costrette ad operare.

Nonostante gli sforzi profusi dalle aziende, la produzione continua ad essere pesantemente rallentata ed i progressi sono ancora troppo lievi per poter dichiarare che la crisi è superata.

20 Nov 2015

A tale proposito, per maggiore e definitiva chiarezza a beneficio delle aziende, SMI conferma che
il confronto corretto tra la Parte economica dei due accordi (Accordo SMI del 27/5/2015 e
Accordo Uniontessile del 9/11/2015) è quello riportato nella circolare SMI pubblicata il 12 novembre.

In particolare, ricordiamo quanto riportato testualmente nell'Accordo 27/5/2015 stesso:

"La parte economica regolata dal presente capitolo ha validità triennale e scadrà il 31
marzo 2017".

20 Nov 2015

Contatti:

dott. Leopoldo Viviani tel. 0574 74040; e-mail:

d.ssa Stefania Rinaldo tel. 055 2707274; e-mail:

 

20 Nov 2015

Contatti:

dott. Leopoldo Viviani tel. 0574 74040;  e-mail:

d.ssa Stefania Rinaldo tel. 055 2707274; e-mail: