21 Giu 2016

Nel corso della riunione, convocata a delegazioni ristrette, abbiamo elencato i

principali aspetti normativi sui quali siamo disponibili a sviluppare un importante

confronto con le organizzazioni sindacali, prevedendo un percorso di approfondimento.

 

Riteniamo, infatti, che adeguare il CCNL alle riforme sul lavoro emanate negli ultimi

due anni e intervenire sugli istituti contrattuali che maggiormente possono incidere

sulla competitività delle imprese sia una priorità da perseguire e una opportunità da

20 Giu 2016

Premessa

Il Decreto Lavoro (1) ha istituito un “contingentamento” all’utilizzo, da parte di un medesimo datore di lavoro, dei lavoratori intermittenti, pari a 400 giornate di effettivo lavoro nell’arco di 3 anni solari. In caso di superamento del predetto periodo, il legislatore ha previsto una sanzione consistente nella trasformazione del rapporto di lavoro da intermittente a tempo pieno e indeterminato.

Indicazioni Ministeriali

17 Giu 2016

Premessa

La collana editoriale è stata realizzata dal Dipartimento per le Innovazioni Tecnologiche e dalla Direzione Centrale Pianificazione e Comunicazione dell'Inail. La collana utilizza disegni chiari e di immediata comprensione per richiamare l’attenzione sui comportamenti a rischio e sulle buone prassi da seguire nei cantieri edili da parte dei lavoratori.

 

La novità editoriale

16 Giu 2016

Premessa

Il Jobs Act ha previsto, per le assunzioni delle persone con disabilità effettuate a partire dal 1° gennaio 2016, un nuovo incentivo di tipo economico, rapportato alla retribuzione lorda imponibile ai fini previdenziali, che varia in funzione del grado e della tipologia di riduzione della capacità lavorativa del soggetto assunto.

La domanda di fruizione dell’incentivo deve essere trasmessa, mediante apposite procedure telematiche, all’INPS.

Datori di lavoro che possono accedere al beneficio

14 Giu 2016

Facciamo seguito ai precedenti comunicati.

Ricordiamo nuovamente che il pagamento agevolato è riferita ad una tassa della Regione Toscana, aggiuntiva al canone demaniale precedentemente versato dalle imprese alla Città metropolitana (ex Provincia).

C'è tempo fino al 30 giugno 2016, per non incorrere nell'accertamento e quindi nel pagamento dell'intero ammontare dell'imposta regionale, con l'aggiunta delle sanzioni e interessi di legge.

Come effettuare il pagamento:

13 Giu 2016

La nota n. 11241 del 1 giugno 2016

Acquisito il parere dell’Ufficio Legislativo, si riscontra la nota in epigrafe con cui codesto Ufficio ha chiesto alla scrivente Direzione un parere in merito al provvedimento di prescrizione da impartire quando, nel corso di ispezioni, si accerti l’installazione e l’impiego illecito di impianti audiovisivi per finalità di controllo a distanza dei lavoratori in orario di lavoro, per rappresentare quanto segue: