02 Mar 2016

Sconti e abbuoni ai clienti

Le note di accredito per sconti e abbuoni ai clienti possono essere emesse, nel rispetto di quanto statuisce al proposito l’art. 26/633, ma è onere del cedente/prestatore fornire la documentazione che giustifica e da concreto spessore ai motivi che lo inducono a ridurre il prezzo di una cessione o di una prestazione già fatturata.

In tal senso la Corte di Cassazione con sentenza n. 2060 del 3/02/16.

Fatture con descrizioni generiche

Le fatture che descrivano in modo generico natura, qualità e quantità dei beni o dei servizi forniti non consentono al cessionario o committente di esercitare il diritto alla detrazione dell’imposta.

Parere espresso dall’avvocato generale della Corte di Giustizia UE del 18/02/16 – proc. C-516/14, nonché sentenze n. 7214 – 12286 – 21980, rispettivamente del 10/04 – 12/06 – 28/10/2015 Corte di Cassazione.

Elenchi INTRASTAT

Sul sito dell’Ag. delle Dogane è disponibile la versione aggiornata del pacchetto informatico intr@Web che consente la compilazione, il controllo e la trasmissione telematica delle cessioni e degli acquisti intraue di beni e servizi.

Le istruzioni per accedere alla procedura sono consultabili nella sezione “Servizio telematico doganale – E.D.I.”  del sito delle Dogane.

 

Contatto

Area Economia e Diritto di Impresa

Vincenzo Padelletti, tel. 055/2707201

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707