09 Giu 2016
Introduzione
E’ stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il Regolamento UE 816/2016 (allegato) che entrerà in vigore il 21 giugno 2016. Tale Regolamento modifica, sostituendoli, alcuni punti degli allegati VII e VIII del Regolamento 1907/2006 sul Reach che stabiliscono le prescrizioni in tema di informazioni standard per le sostanze fabbricate o importate in quantitativi pari o superiori ad una tonnellata.
 
La novità
Il nuovo Regolamento stabilisce, in sintesi, nuovi e alternativi metodi di prova per la valutazione della corrosione/irritazione cutanea e dei gravi danni oculari/irritazione degli occhi che possono derivare in conseguenza dell’impiego di sostanze chimiche pericolose. 
Il Regolamento UE 863/2016 sostituisce i punti 8.1 e 8.2 dell’allegato VII del Regolamento Reach e sostituisce, altresì, i punti 8.1, 8.2 e 8.5 dell’allegato VIII sempre del Regolamento Reach.
In pratica il nuovo Regolamento Comunitario stabilisce che adeguate informazioni ai fini delle valutazioni di cui sopra possono essere ottenute, nella maggior parte dei casi, unicamente sulla base di studi in vitro. Inoltre con riferimento alla tossicità acuta, è prevista la possibilità di derogare all’obbligo della prova per via cutanea per le sostanze diverse dai gas.  
 
Allegati
Regolamento Commissione UE 31 maggio 2016 n. 863/2016
 
Contatto
Ambiente e Territorio
Antonio Cammarano 
tel.0552707285 
e-mail  

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707