22 Giu 2015

Premessa
Facciamo seguito ai nostri precedenti comunicati. Il Regolamento UE/528/2012 sui biocidi (1), entrato in vigore dal 1° settembre 2013, è collegato all’insieme delle normative che ricadono nel grande tema del REACH. Tutto ciò è regolato dalla UE e a livello di struttura tecnica di supporto ai lavori della Commissione dall’ECHA (Agenzia Europea per le Sostanze Chimiche). I biocidi sono soggetti al Regolamento UE 1272/2008 sul CLP.

Scadenza 1° settembre 2015
Riportiamo un approfondimento predisposto dai colleghi di Federchimica sugli obblighi derivanti dall'articolo 95 del Regolamento (UE) 528/2012 sui biocidi (BPR), che si applicheranno a tutte le aziende della catena di approvvigionamento dei biocidi – dai produttori e importatori di principi attivi, ai distributori di prodotti agli utilizzatori finali – a partire dal 1° settembre 2015.

Nota
1)    Biocidi: qualsiasi sostanza o miscela nella forma in cui è fornita all’utilizzatore, costituita da, contenenti o capaci di generare uno o più principi attivi, allo scopo di distruggere, eliminare e rendere innocuo, impedire l’azione o esercitare altro effetto di controllo su qualsiasi organismo nocivo, con qualsiasi mezzo diverso dalla mera azione fisica o meccanica; qualsiasi sostanza o miscela, generata da sostanze o miscele che non rientrano in quanto tali nel primo trattino, utilizzata con l’intento di distruggere, eliminare, rendere innocuo, impedire l’azione o esercitare altro effetto di controllo su qualsiasi organismo nocivo, con qualsiasi mezzo diverso dalla mera azione fisica o meccanica.

Contatto
Giacomo Borselli, tel.0552707236, e-mail

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707