11 Feb 2016

Le aziende che usano amianto direttamente e indirettamente nei processi produttivi,  o che svolgono attività di rimozione, bonifica o di smaltimento dell'amianto, devono inviare entro il 28 febbraio di ogni anno una relazione della propria attività allo “SISPC Amianto” (Sistema Informatico Sanitario della Prevenzione Collettiva).
 
Lo “SISPC Amianto”, operativo dal 1° gennaio 2016, sostituisce il precedente sistema di comunicazione, ed è l’unico ed esclusivo sistema comunicativo delle attività connesse con l’amianto da trasmettere alla  Regione Toscana.

La relazione deve essere trasmessa all’indirizzo www.prevenzionecollettiva.toscana.it); questo portale deve essere utilizzato, oltre per le relazioni annuali ex art.9 Legge 257/1992, anche per l’invio delle notifiche ex art.250 del D.Lgs. 81/2008 e dei piani di lavoro ex art.256 del D.Lgs. 81/2008.

Allegato
Delibera GRT 1196/2015

Contatto
Giacomo Borselli, Tel.0552707236, e-mail

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707