29 Mag 2018

Rifiuti tecnologici, nuovi obblighi ambientali per le imprese del settore elettrico ed elettronico
In Confindustria Firenze un seminario per fornire alle aziende le informazioni e indicazioni operative per affrontare i nuovi adempimenti.

La direttiva sui rifiuti elettrici ed elettronici che è la norma europea che ci permette di restituire al negozio l’elettrodomestico non più funzionate quando ne acquistiamo uno nuovo e alle imprese che utilizzano apparecchiature elettriche di richiederne al produttore il ritiro dell’apparecchio usato sarà applicata a quasi tutte le tipologie di apparecchiature.
Di conseguenza dal 15 agosto 2018, aumenterà il numero di fabbricanti e importatori obbligati a sostenere i costi della raccolta differenziata e del recupero dei rifiuti tecnologici.
Nuovi impegni per le imprese, quindi, e una legislazione complessa che richiede una programmazione tempestiva delle attività necessarie per adeguarsi ai nuovi obblighi.

Per fornire alle imprese le informazioni e le indicazioni operative per affrontare i nuovi adempimenti, Confindustria Firenze, Consorzio ERP e Camera di Commercio di Firenze hanno organizzato un seminario tecnico in programma giovedì 31 maggio 2018, ore 9.30-13.00, nella sede di Confindustria Firenze (via Valfonda 9 – Firenze).
L’incontro fornirà alle imprese le informazioni necessarie a prepararsi agli obblighi ambientali sia per i prodotti immessi sul mercato italiano sia per quelli esportati verso gli altri Paesi dell’Unione Europea.

055 2707419