03 Apr 2019

Riscatto della laurea  tradizionale

Gli oneri da riscatto per periodi in relazione ai quali trova applicazione il sistema retributivo ovvero contributivo possono essere versati ai regimi previdenziali di appartenenza in unica soluzione ovvero in 120 rate mensili senza l’applicazione di interessi per la rateizzazione.

Ipotesi: Un laureato vuol riscattare 4 anni di laurea e abbia presentato domanda di riscatto nel fondo pensioni lavoratori dipendenti 31 gennaio 2019. Considerando una retribuzione lorda degli ultimi 12 mesi meno remoti pari a € 32.170 l’importo da pagare e per riscattare 4 anni è pari a 42.464,4 euro (32.170 x 33% = 10.616,1 x 4 anni = 42.464,4

Il contributo è fiscalmente deducibile dall’interessato.

 

Novità introdotta dal Decreto Pensioni 2019 (sperimentale per il triennio 2019-2021): “Riscatto Light”

La legge ha introdotto una nuova modalità di riscatto della laurea esercitabile da coloro che hanno iniziato a lavorare dopo 1° gennaio 1996 quindi soggetti al metodo contributivo.

Tale riscatto consentirà l’accredito degli anni riscattati solo ai fini del diritto pensionistico (anzianità contributiva) senza aumentare la misura dell’assegno.

il costo del riscatto agevolato è calcolato con le modalità oggi previste per quello laurea per gli inoccupati: moltiplicando l’aliquota IVS vigente (33%) per il reddito minimo soggetto a imposizione della gestione Inps di artigiani commercianti pari a € 15.878 nel 2019.

Il contributo è fiscalmente deducibile dall’interessato.

La differenza più significativa tra le 2 forme è che il riscatto agevolato comporta un accredito valido ai soli fini dell’aumento dell’anzianità contributiva e non alla misura dell’assegno; gli interessati ricorreranno quindi a questa forma solo per anticipare l’accesso alla pensione anche se su avverrà in un futuro remoto

 

Riscatto Valore riscatto Sconto fiscale Onere effettivo Rata dilazione
5 anni 26.198,70 4977,75 21.220,95 218,32 x 120 mesi
4 anni 20.958,96 3982,20  16.976,76 174,66 x 120 mesi
3 anni 15.719,22 2986,65 12.732,57 130,99 x 120 mesi
2 anni 10.479,48 1991,10 8438,38 87,33 x 120 mesi
1 anno 5239,74 995,55 4244,19 43,66 x 120 mesi

 

Come cambiare il riscatto della laurea

Il riscatto della laurea non può essere cambiato  quando il precedente riscatto è stato integralmente pagato non si può fare domanda di riscatto soft e richiede e chiedere la ride terminazione dell’onere.

Il riscatto della laurea può essere invece cambiato nei casi in cui:

  • è in corso il versamento rateale del precedente riscatto si può interrompere il pagamento ottenendo l’accredito contributivo del relativo periodo e fare per il periodo residuo del corso di studi la domanda di riscatto soft.
  • per  la  richiesta di riscatto non ancora è stato fatto alcun pagamento si può ritirare la domanda e fare la nuova di riscatto soft.

A cura di Raffaele Fabiano