28 Giu 2016

Il SISTRI (SIStema di controllo della Tracciabilità dei RIfiuti) istituito nel 2009 e ad oggi obbligatorio per i gestori e i produttori di rifiuti pericolosi sopra i dieci addetti è il sistema di registrazione elettronica dei rifiuti attraverso gli appositi dispositivi usb e black box.

I  due nuovi manuali utenti (MANUALE OPERATIVO SISTRI PROCEDURE DI ISCRIZIONE E GESTIONE FASCICOLO AZIENDA) definiscono in maniera puntuale le modalità operative e le procedure di registrazione chiarendo alcuni dubbi.

Riportiamo di seguito le procedure di gestione delle differenze fra peso dichiarato e peso verificato a destino in quanto questione molto dibattuta tra gli utenti e chiarita dal nuovo manuale.

Procedura di gestione delle differenze di peso

All’accettazione del rifiuto da parte del destinatario il sistema invia una mail certificata contenente le informazioni relative a:

• Produttore

• Trasportatore

• Destinatario

• Codice CER

• Quantità indicata dal produttore (Kg)

• Quantità accettata a destino (Kg)

• Codice Operazione

 

Il peso verificato a destino viene, inoltre, automaticamente inserito dal sistema nella registrazione di scarico del produttore nel campo “peso verificato a destino”. Quindi una volta effettuata la registrazione di carico dal destinatario, sul registro cronologico del produttore si troverà sia il peso del rifiuto dichiarato dal produttore medesimo al momento della movimentazione del rifiuto che, in un campo separato, il peso verificato dal destinatario.

Il sistema consente di riconciliare i dati relativi alle differenze di quantità di rifiuto prodotto.

Le operazioni di rettifica delle giacenze possono essere effettuate solamente nel caso in cui il produttore abbia contrassegnato il campo “verifica peso a destino” al momento della compilazione della Scheda Movimentazione.

 

Nel caso di registrazioni di carico inferiori al peso verificato a destino, il produttore effettua una nuova registrazione di carico, selezionando la apposita causale (“Rettifica giacenza”), per il quantitativo corrispondente alla differenza in difetto tra il peso stimato e quello verificato a destino e riportando nel campo Annotazioni il codice della Scheda Movimentazione alla quale si riferisce la rettifica ed eventuali informazioni relative alla differenza di peso riscontrata.

 

Nel caso di registrazioni di carico superiori al peso verificato a destino e di conseguente presenza di “giacenze fittizie”, il produttore effettua una nuova registrazione di scarico, selezionando la apposita causale (“Rettifica giacenza”), per il quantitativo corrispondente alla differenza in eccesso tra il peso stimato e quello verificato a destino e riportando nel campo Annotazioni il codice della Scheda Movimentazione alla quale si riferisce la rettifica ed eventuali informazioni relative alla differenza di peso riscontrata.

 

All.ti

MANUALE OPERATIVO SISTRI

PROCEDURE DI ISCRIZIONE E GESTIONE FASCICOLO AZIENDA

 

Contatto

Luana Berbeglia tel.0552707268 e-mail

Giacomo Borselli tel.0552707236, e-mail

 

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707