29 Giu 2015

Premessa
Ritorniamo sul tema affrontato anche nel Convegno organizzato dalla Società di Servizi SAIF e il Consorzio Energie Firenze volto a promuovere gli investimenti e la sensibilità degli imprenditori sul tema dell’efficienza energetica alla luce anche delle recenti novità normative.

Nel corso dell’incontro il Dott. Marco Zaccagnini di Tecnoware, azienda associata a Confindustria Firenze che dal 1986 lavora nell'efficienza energetica producendo gruppi di continuità  che esportano in tutto il mondo e che generano TEE ha dichiarato che molti fabbricanti di UPS propongono in comodato gratuito dei UPS che per caratteristiche non generano efficienza energetica.
Infatti da una richiesta di approfondimento inviata dal Consorzio Energie Firenze ad ENEA è stato chiarito che la scheda standard 36E, inerente l’ottenimento dei TEE dagli UPS, è relativa solo alle macchine che lavorano online che sono sempre attive e non quelle offline.
Date le innumerevoli segnalazioni di comportamenti truffaldini il GSE ha pubblicato, nell'ambito del meccanismo dei certificati bianchi, una nuova FAQ (domande frequenti) relativa a criteri e modalità di applicazione della scheda tecnica 36E. 

Novità
La Faq chiarisce che questa scheda si applica all'installazione di gruppi di continuità statici (Ups) ad alta efficienza "in doppia conversione", anche in sostituzione di Ups esistenti, "definendo i valori di risparmio specifico lordo di energia primaria con funzionamento continuo per 8.760 ore/anno". 

Inoltre, la Faq spiega come la 36E sia "una scheda standardizzata e, pertanto, attraverso essa non è possibile rendicontare risparmi diversi da quelli riportati nelle tabelle pubblicate". 

In particolare, nel caso in cui l'incremento di efficienza degli Ups sia eventualmente superiore al valore massimo di incremento di efficienza previsto, "al fine della rendicontazione dovrà essere riportato il valore massimo". 

In alternativa si potrà fare riferimento al "metodo di valutazione a consuntivo".

Azioni di Confindustria Firenze 
La Società di Servizi SAIF ha attivato Convenzioni con aziende fiorentine associate a Confindustria Firenze per far fronte alle richieste da parte delle associate di interventi di efficientamento degli impianti aziendali.

Gli uffici del Servizio Energia attraverso gli esperti della Società di Servizi SAIF sono a disposizione degli associati interessati ad un servizio di assistenza per le pratiche per l’ottenimento dei certificati bianchi.

Contatto
Servizio Energia Area Ambiente Sicurezza Energia Qualità
Catia Tarquini tel. 055 2707286,

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente
   

055 2707