29 Giu 2018

La Corte di Cassazione nella sentenza n. 16263  del 20 giugno 2018  conferma la pronuncia delle Sezioni unite n. 27093  del 2017 per cui l’indennità di trasferta  corrisposta in modo variabile ai lavoratori che non sono inquadrati contrattualmente come trasfertisti  è esente dal  prelievo fiscale previdenziale.

La problematica è molto diffusa ed oggetto di un lungo contrasto giurisprudenziale per la difficoltà di distinguere tra  trasferta e trasfertismo.

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente