25 Gen 2017

Vista la legge 28 dicembre 1995 n. 549, e s.m.i. che ha istitutivo il tributo speciale per il deposito in discarica ed in impianti di incenerimento senza recupero energetico dei rifiuti solidi; ricordiamo che entro il 31 gennaio di ogni anno è necessario elaborare la dichiarazione annuale con i quantitativi riferiti alle tipologie di rifiuti trattati. Per i dati 2016 e 2017 sono stati approvati dalla Regione Toscana i nuovi modelli di dichiarazione.

La regione sta provvedendo ad inoltrarli agli utenti interessati.

Evidenziamo che la modifica alle Legge 549/95 introdotta dalla Legge 28 dicembre 2015, n. 221  “Disposizioni in materia ambientale per promuovere misure di green economy e per il contenimento dell’uso eccessivo di risorse naturali” ha introdotto il tributo speciale anche per gli impianti di smaltimento mediante l’operazione  “D10  Incenerimento  a terra”, ai sensi  dell’allegato  B  alla  parte  quarta  del  decreto legislativo 3 aprile 2006, n. 152, e  successive  modificazioni,  per gli scarti  ed  i  sovvalli  di  impianti  di  selezione  automatica, riciclaggio e compostaggio, nonche’ per i fanghi  anche  palabili  . Il tributo e’  dovuto nella misura del 20 per cento dell’ammontare determinato ai sensi del comma 29».