30 Mar 2022

In riferimento all’accordo di rinnovo del CCNL Cartai Cartotecnici sottoscritto in data 28 luglio 2021 che ha introdotto (con decorrenza “gennaio 2022”) l’iscrizione obbligatoria all’E.N.I.P.G., per tutte le aziende del Settore Cartotecnico, ad esclusione delle aziende cartarie e del converting del tissue, si comunica che ASSOGRAFICI – Associazione Nazionale Italiana Industrie Grafiche Cartotecniche e Trasformatrici- ha emanato una specifica informativa congiuntamente a CGIL – SLC a FISTel – CISL a UILCOM e a UGL – Chimici Carta e Stampa.

IN SINTESI
Il rinnovo del Contratto Collettivo Nazionale ha previsto, da “gennaio 2022”, l’iscrizione obbligatoria, all’E.N.I.P.G. che comporterà, però, il pagamento di un contributo dal 2023.
L’introduzione dell’Ente afferisce all’ambito della formazione legata all’innovazione, digitalizzazione ed automazione del settore in riferimento all’evoluzione tecnologica e dei processi organizzativi e produttivi.
L’E.N.I.P.G. – Ente Nazionale per l’Istruzione Professionale Grafica – viene, pertanto, riconosciuto dalle Parti quale organismo idoneo a provvedere allo studio, alla promozione e al coordinamento delle iniziative dirette a favorire lo sviluppo tecnico e professionale.

La mission dell’Ente operante in ambito grafico e cartotecnico è la seguente:

  • promuovere, incrementare e potenziare l’istruzione professionale di quei giovani che intendono qualificarsi o specializzarsi nelle lavorazioni caratteristiche del settore
  • occuparsi del continuo aggiornamento professionale del personale già in forza che dovrà adeguare le proprie competenze di un settore in continuo e rapido sviluppo tecnologico.

Per una formazione ad hoc, sarà di fondamentale importanza il contributo che le aziende cartotecniche potranno dare nell’orientare l’E.N.I.P.G. verso le effettive esigenze della scelta formativa aziendale.

Le aziende potranno trovare il modulo d’iscrizione al link che segue:
https://www.enipg.it/wp-content/uploads/MODULO-ISCRIZIONE-ALLENIPG_CARTOTECNICHE.pdf

Per approfondimenti:

Dott. Francesco Micoli – tel. 055 2707 386 – francesco.micoli@confindustriafirenze.it