Il Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, con il Decreto Direttoriale n. 6 del 14 febbraio 2020, ha adottato il ventitreesimo elenco dei soggetti abilitati per l’effettuazione delle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro, di cui al punto 3.7 dell’Allegato III del decreto 11 aprile 2011, ai sensi dell’articolo 71, comma 11, del decreto legislativo 9 aprile 2008, n. 81 e successive modificazioni.

Tale elenco, allegato al presente decreto, sostituisce integralmente il XXII elenco adottato con decreto direttoriale n. 57 del 18 settembre 2019.

Il Decreto direttoriale si compone di sette articoli:

  • articolo 1: rinnovo, per cinque anni, delle iscrizioni nell’elenco dei soggetti abilitati di due società;
  • articolo 2: variazioni delle abilitazioni dei soggetti già iscritti nell’elenco del settembre 2019;
  • articolo 3: iscrizione di società nell’elenco dei soggetti abilitati sulla base delle istanze di iscrizione e dei pareri espressi dalla Commissione di cui al D.I. 11.4.2011;
  • articolo 4: sospensione dell’iscrizione nell’elenco dei soggetti abilitati;
  • articolo 5: cancellazione di società dall’elenco dei soggetti abilitati;
  • articolo 6: adozione dell’elenco aggiornato, in sostituzione di quello adottato con il decreto 18 settembre 2019, n. 57;
  • articolo7: obblighi dei soggetti abilitati.

Si ricorda che il datore di lavoro è tenuto a sottoporre le attrezzature di lavoro, riportate nell’allegato VII al D.Lgs. n. 81/2008 e s.m.i., a verifiche periodiche, volte a valutarne l’effettivo stato di conservazione e di efficienza ai fini della sicurezza, con la frequenza indicata nel medesimo allegato.

 

(Allegato – XXIII Elenco soggetti abilitati alle verifiche periodiche delle attrezzature di lavoro)