Comunicato del Mise alle Associazioni di categoria e alle imprese del settore per ribadire l’importanza di garantire la continuità e la disponibilità dei servizi energetici in condizioni di sicurezza sia per gli utenti che per i lavoratori, con particolare attenzione alle utenze non disalimentabili.

In riferimento all’emergenza sanitaria ricordiamo che Confindustria anche sul tema dell’energia, motore essenziale delle imprese, è in costante contatto con gli Enti Competenti e i Ministeri di riferimento sia per quanto riguarda l’emanazione di misure a sostegno delle imprese, ma anche per i necessari chiarimenti operativi (vedi precedenti articoli in tema di energia sulle proroghe emanate dal GSE in accordo con il MiSE).

In merito alla qualità del servizio energetico il Ministero dello Sviluppo Economico ha trasmesso alla nostra Associazione una comunicazione con la quale si ribadiscono le indicazioni affinché sia garantita la continuità delle attività di interesse pubblico relative al settore energetico.

Si sottolinea l’importanza che gli operatori del settore garantiscano la continuità e la disponibilità del servizio in condizioni di sicurezza sia per gli utenti che per i lavoratori, con particolare attenzione alle utenze non disalimentabili e si richiede in particolare a tutti gli operatori di proseguire regolarmente nel servizio di erogazione, sospendendo al contempo le attività non essenziali e assicurando comunque il rispetto di tutte le disposizioni sanitarie in vigore.

In allegato i documenti relativi alla suddetta comunicazione.

Ringraziamo pertanto E-distribuzione e Toscana Energia che nel nostro territorio fiorentino, nonostante l’emergenza, stanno impiegando attivamente personale per la manutenzione e la piena sicurezza della rete di distribuzione.

Sarà nostra cura continuare a presidiare il tema ed informare le imprese interessate.