12 Ago 2021

Il Garante per la privacy ha ribadito, nel provvedimento n. 273 del 22 luglio 2021 rivolto alla Regione Sicilia, che le certificazioni attestanti l’avvenuta vaccinazione (e, non diversamente la guarigione da Covid-19, o l’esito negativo di un test antigenico o molecolare) non possano essere ritenute una condizione necessaria per consentire l’accesso a luoghi o servizi.

Questo contenuto è riservato ai soci. Accedi per leggere tutto.

Accesso utente