10 Mar 2022

Con il DPCM 2 marzo 2022 sono apportate modifiche al DPCM 17 giugno 2021 in merito alle modalità di verifica dell’obbligo vaccinale e del green pass.

Di seguito le principali novità introdotte dal DPCM 2 marzo 2022 (in allegato) di stretto interesse per le imprese.

Validità del green pass – Dopo il completamento del ciclo vaccinale primario e della terza dose (booster), il green pass avrà una validità di 540 giorni.

Verifica del green pass – Il personale addetto al controllo del green pass, deve utilizzare l’ultima versione dell’applicazione resa disponibile dal Ministero della Salute.