L’ordinanza 110 del 14 novembre 2020 consente ai gestori degli impianti di trattamento e smaltimento dei rifiuti di superare le criticità e i problemi derivanti dall’attuale situazione di emergenza sanitaria.

Con l’Ordinanza n. 110/2020 la Regione Toscana ha disposto la gestione in deroga ai vigenti atti autorizzativi rilasciati ai sensi dell’art. 208 e dell’articolo 29 sexies del D.lgs. 152/06, per le tipologie di impianti ivi indicati ed in particolare impianti che effettuano operazioni di stoccaggio, discariche e centri di raccolta.

I titolari dei suddetti impianti che intendano avvalersi delle deroghe previste dalla citata ordinanza sono tenuti a darne comunicazione tramite PEC utilizzando i relativi moduli allegati all’Ordinanza medesima.

La gestione in deroga deve avvenire nel rispetto delle disposizioni in materia di prevenzione incendi e delle disposizioni in materia di elaborazione dei Piani di emergenza (ex art. 26-bis della legge 132/2018).