29 Gen 2019

Facciamo riferimento alla precedente comunicazione del 21/11/2018 relativa alla modifica del Regolamento dei versamenti dovuti alla Cassa Edile a seguito del rinnovo del CCNL 18/7/2018 e al successivo accordo nazionale sottoscritto il 20/12/2018 che alleghiamo.

In considerazione infatti della necessaria ultimazione da parte delle specifiche Commissioni bilaterali dei relativi Regolamenti, le Parti sociali nazionali con l’accordo 20/12/2018 hanno concordato che, fermo restando le decorrenze previste dal CCNL 18/7/2018, le contribuzioni relative al Fondo sanitario nazionale, al Fondo prepensionamento e al Fondo incentivo all’occupazione, saranno versate con la denuncia di gennaio 2019. Ricordiamo che con questa denuncia dovranno essere versate le competenze di ottobre, novembre dicembre 2018 e gennaio 2019.

Il contributo per gli impiegati per il Fondo sanitario, dello 0,26% con decorrenza ottobre 2018, sarà versato a partire dalla denuncia di gennaio 2019. Il contributo dello 0,60% relativo al Fondo sanitario, entrerà in vigore all’avvio fattuale del Fondo sanitario SANEDIL. Fino a tale avvio, le prestazioni sanitarie saranno corrisposte dalla Cassa Edile con le risorse, pari allo 0,25%, comprese nel contributo Cassa Edile.

La differenza relativa al contributo Cassa Edile pari al 2,25% sarà corrisposta anch’essa dalla denuncia di gennaio 2019 con il versamento delle competenze arretrate da ottobre 2018 per la differenza tra il 2,25 e l’1,86.

Sarà nostra cura informarvi dell’avvio fattuale del Fondo Sanitario SANEDIL per il quale, a decorrere da tale avvio, l’aliquota sarà di 0.60%.

In allegato:

  • la tabella contributiva in vigore dalle denunce di gennaio 2019 con versamento competenze da ottobre 2018 a gennaio 2019
  • accordo nazionale sottoscritto il 20/12/2018

Contatti:

Dr. Giorgio Pizzuti – tel. 055 2707 271,  giorgio.pizzuti@confindustriafirenze.it

Dr.ssa Raffaella Santoro – tel. 055 2707 238, raffaella.santoro@confindustriafirenze.it