Fondo regionale occupazione disabili – contributi per imprese e datori di lavoro privati

Set 11, 2022

Print Friendly, PDF & Email

Premessa

L’Agenzia Regionale Toscana per l’Impiego (ARTI) ha pubblicato dieci avvisi pubblici finalizzati a favorire un miglioramento della capacità d’inserimento professionale di persone disabili.

Sono finanziati tramite il Fondo regionale per l’occupazione dei disabili e prevedono contributi alle imprese e/o ai datori di lavoro privati. I destinatari ultimi degli avvisi sono persone con disabilità iscritte negli elenchi del “collocamento mirato” presso i servizi provinciali per l’impiego (ex L.68/99).

In evidenza

Ciascun settore territoriale in cui si articola Arti ha approvato due distinti avvisi: il primo è destinato a favorire l’assunzione di persone disabili; il secondo, invece, è specificatamente indirizzato a progetti e azioni riguardanti l’inserimento e l’integrazione lavorativa di soggetti con disabilità di natura psichica.

Le imprese e i datori di lavoro privati con unità operativa ubicata in Toscana possono usufruire delle agevolazioni e degli incentivi per l’inserimento e l’integrazione lavorativa di soggetti disabili e con disabilità di natura psichica iscritti negli appositi elenchi di cui all’art.8 della L.68/99.

Si evidenzia che le agevolazioni sono destinate anche alle imprese e ai datori di lavoro non obbligati ad assumere persone con disabilità ai sensi della L.68/99.

Tra le misure previste rientrano contributi per progetti di inserimento lavorativo (inclusi contratti a tempo indeterminato) e attivazione di tirocini, per l’adeguamento dei posti di lavoro, l’abbattimento barriere architettoniche e l’allestimento di tecnologie di telelavoro, nonché contributi per l’istituzione di un responsabile dell’inserimento lavorativo e per le spese sostenute da Cooperative di tipo B per la creazione di posti di lavoro.

Scadenze presentazione domanda di contributo

Le scadenze per la presentazione delle domande per l’avviso destinato a favorire l’occupazione dei disabili sono:

  • 30/09/2022 ore 24.00
  • 31/10/2022 ore 24.00
  • 30/11/2022 ore 24.00
  • 31/01/2023 ore 24.00

Le scadenze per la presentazione delle domande per l’avviso destinato a favorire l’occupazione dei soggetti con disabilità di natura psichica sono:

  • 14/10/2022 ore 24.00
  • 15/11/2022 ore 24.00
  • 13/01/2023 ore 24.00

I contributi sono messi a disposizione delle imprese e dei datori di lavoro privati salvo esaurimento delle risorse disponibili.

Gli avvisi sono consultabili sul sito web di Arti: http://www.arti.toscana.it.

 

 

ARTICOLI CORRELATI

Innalzamento Fringe Benefit per il 2022

Premessa L’art. 12 del D.L. n. 115/2022 aveva innalzato, esclusivamente per l’anno 2022, il limite di esenzione fiscale e contributiva per i c.d. fringe benefit di cui all’art. 51, comma 3, del TUIR...

RICERCA