Estremi:   Determinazione Prot. 107042/RU, del 3/04/20 – Direttore Agenzia delle Dogane

Con determinazione dell’Agenzia delle Dogane le importazioni di merci da parte di Enti pubblici finalizzate a combattere la pandemia COVID-19 e da distribuire gratuitamente sono effettuate in esenzione da I.V.A. (e Dazio doganale).

Con l’approvazione della Commissione UE, il Direttore dell’Agenzia delle Dogane, con provvedimento, avente efficacia dal 31/01/20 al 31/07/20, ha autorizzato l’importazione da Stati Terzi in esenzione da I.V.A. (e dazio) di merci necessarie a contrastare l’emergenza da COVID-19.

L’esenzione si applica alle importazioni delle merci effettuate da e per conto di organizzazioni pubbliche, compresi gli enti statali, gli organismi pubblici e altri organi di diritto pubblico, oppure da e per conto di organizzazioni autorizzate dalle Autorità nazionali competenti, nonché da e per conto di unità di pronto soccorso per le loro necessità per la durata del loro intervento.

Le merci dovranno essere destinate ad essere distribuite gratuitamente nei confronti delle persone colpite, esposte o impegnate nella lotta al coronavirus, anche nel caso in cui restano di proprietà dei soggetti che le mettono a disposizione gratuitamente.

Le merci in questione non possono essere prestate, cedute o vendute a soggetti non aventi titolo all’esenzione o non coinvolti nelle dette finalità, ovvero destinate ad usi diversi da quelli menzionati.

Il beneficio si applica, previa presentazione, all’atto dell’importazione, di autocertificazione (come da determinazioni prot. 102131, del 30/03/20, redatta su modello pubblicato sul sito dell’Agenzia delle Dogane) da parte del destinatario finale attestante la sua appartenenza ai soggetti anzidetti e che la merce è allo stesso destinata: questa procedura deve essere osservata anche nel caso in cui l’importatore sia un soggetto diverso dal destinatario finale.

Le Dogane verificheranno la documentazione commerciale dimostrante la corrispondenza dei dati con le merci importate, che saranno oggetto di rigorosa rendicontazione da parte degli uffici doganali.

 

Contatto

Area Economia e Diritto di Impresa

Vincenzo Padelletti, tel. 055/2707201