17 Lug 2019

Estremi:     Provv. Direttoriale – Prot. n. 236086/2019, del 4/07/19

I soggetti obbligati fin dal 1/07/19 alla trasmissione dati corrispettivi nel caso di indisponibilità del registratore telematico di nuova generazione trasmettono i relativi dati giornalieri utilizzando una delle procedure web messe gratuitamente a disposizione – dal 29/07/19 – dall’Agenzia delle Entrate.

 

I contribuenti operanti anche nel comparto al dettaglio (art. 22/633), che nel 2018 hanno conseguito un Volume di Affari complessivo superiore a 400.000 euro, a decorrere dal 1/07/2019, sono obbligati a memorizzare e trasmettere telematicamente all’Agenzia delle Entrate i dati dei corrispettivi giornalieri delle operazioni al dettaglio effettuate, per le quali venivano emessi scontrini o ricevute fiscali, utilizzando appositi registratori telematici di nuova generazione.

Con un Provvedimento direttoriale è stato disposto che i contribuenti sprovvisti ancora dell’apposito registratore telematico potranno trasmettere i dati per via telematica utilizzando le procedure web – nel periodo transitorio di sei mesi – messe a disposizione dell’Agenzia sul portale Fatture e Corrispettivi: si ritiene che permanga l’obbligo della certificazione fiscale e registrazione dei corrispettivi fino alla data di installazione del registratore telematico.

I servizi utilizzabili, anche tramite intermediari abilitati, sono alternativamente:

  • un servizio web che consente l’upload di un file dei corrispettivi giornalieri, per aliquota I.V.A. o con indicazione del sistema “ventilazione” utilizzato, o di un file compresso (dati delle singole giornate);
  • un servizio web di compilazione dati corrispettivi giornalieri complessivi distinti come al punto 1);
  • mediante un sistema di cooperazione che con il servizio web service consentirà l’invio dei corrispettivi attraverso il protocollo https o sftp.

I servizi anzidetti saranno disponibili dal 29/07/19 e potranno essere utilizzati per il periodo moratoria sanzioni previsto dal co. 6-ter dell’art. 2 del D.Lgs. 127/15.

 

Contatto

Area Economia e Diritto di Impresa

Vincenzo Padelletti, tel. 055/2707201