14 Lug 2021

Dal nostro portale dedicata alla salute e sicurezza sul lavoro di RSPPITALIA.com, è pubblicato un articolo (in allegato)  che offre una panoramica della struttura del procedimento penale per l’accertamento dei reati in materia di salute e sicurezza sul lavoro.

Il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR) rappresenta una sfida e un’opportunità per l’Italia per avviare importanti interventi strutturali ai fini della competitività e dell’ammodernamento del Paese.

Tra le riforme strategiche per il futuro dell’Italia vi è il tema della Giustizia che, in termini di competitività con gli altri Paesi Europei, rappresenta un settore fondamentale su cui bisogna puntare con il lavoro e lo sforzo di tutti.

Per quanto non è nostro compito (si legge nella premessa dell’autore dell’allegato articolo) entrare nel merito delle riforme che si vogliono attuare con il PNRR, il cui esame è materia per giuristi, questo riferimento ci dà l’occasione per richiamare e ricordare la situazione attuale rispetto all’applicazione delle regole processuali penali che si applicano al tema della sicurezza sul lavoro. Si vuole, quindi, fare un focus sugli elementi generali che caratterizzano il procedimento penale che accerta le responsabilità in materia di infortuni sul lavoro e malattie professionali.