07 Ago 2021

Facciamo seguito alla precedente News pubblicata il 15 luglio 2021. RSPPITALIA pubblica un terzo (ed ultimo) articolo della serie che si concentra sul tema “Aumentare la preparazione. Rispondere rapidamente alle minacce”.

La Commissione europea ha pubblicato il 28 giugno scorso, il nuovo “Quadro strategico dell’UE in materia di salute e sicurezza sul luogo di lavoro 2021-2027”.

Il nuovo quadro “stabilisce le priorità e le azioni chiave necessarie per migliorare la salute e la sicurezza dei lavoratori nei prossimi anni nel contesto del mondo post-pandemico, caratterizzato dalle transizioni verde e digitale, dalle sfide economiche e demografiche e dall’evoluzione del concetto di ambiente di lavoro tradizionale”.

Con una serie di articoli, RSPPITALIA approfondisce i contenuti del documento della Ue, che indirizzerà le nuove normative sulla tutela della salute e sicurezza sul lavoro, che copre 170 milioni di lavoratori comunitari. In allegato il terzo articolo di approfondimento sul tema “Aumentare la preparazione. Rispondere rapidamente alle minacce”.