04 Gen 2021

Premessa

Il 30 dicembre u.s. è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale la legge di Bilancio per il 2021

Di seguito sono riportate le novità in materia di lavoro

Cassa integrazione COVID

comma 300

Previste altre 12 settimane di Cassa Ordinaria COVID da fruire fino al 31 marzo 2021.

In caso di Cassa in Deroga e Assegno Ordinario del FIS le 12 settimane potranno essere concesse fino al 30 giugno 2021.

Esonero Contributivo senza cassa COVID

comma 306

Estensione di 8 settimane all’esonero contributivo per le aziende che non ricorrono alla Cassa integrazione COVID. L’agevolazione deve essere goduta entro il 31 marzo 2021.

Serve l’autorizzazione della Commissione Europea e apposita circolare INPS.

Divieto di licenziamento

commi 309 e ss.

Divieto di licenziare per GMO, collettivo o individuale, i lavoratori fino al 31 marzo 2021.

Fino alla stessa data, è possibile stipulare accordi sindacai con incentivi per risolvere i rapporti di lavoro su base volontaria, con accesso alla NASPI.

Contratti a Termine 

comma 279

Possibilità di prorogare o rinnovare senza causale i contratti a tempo determinato, per una sola volta e un massimo di 12 mesi fino al 31 marzo 2021.

CIGS per imprese strategiche

comma 285

Prorogata la CIGS per le realtà con rilevanza economica strategica, anche a livello regionale, che abbiano esaurito i normali periodi di CIGS.

Assunzioni agevolate di under 36 

comma 10

Esonero totale dei contributi a carico dell’azienda, fino a 6.000 euro annui, per 36 mesi, per chi assume a tempo indeterminato nel 2021 e nel 2022 giovani fino ai 36 anni di età. Agevolate anche le trasformazioni.

Serve l’autorizzazione della Commissione Europea e apposita circolare INPS.

Assunzioni Agevolate di donne 

commi 16 e ss

Esonero totale dei contributi a carico dell’azienda fino a 6.000 euro annui, per favorire l’assunzione di donne, nel 2021 e nel 2022. Il beneficio dura 18 mesi per i contratti a tempo indeterminato.

Serve l’autorizzazione della Commissione Europea e apposita circolare INPS.

Tutela Lavoratori fragili

comma 481

I lavoratori fragili, che non possono svolgere attività in smartworking, potranno essere tutelati con il trattamento economico del ricovero ospedaliero fino al 28 febbraio 2021.

Congedo di Paternità

comma 363

Il congedo obbligatorio del padre aumenta a 10 giorni peri figli nati e adottati nel 2021.

Assunzioni agevolate sud 

comma 11

Esonero totale dei contributi a carico dell’azienda, fino a 6.000 euro annui, per 48 mesi, per chi assume giovai fino a 36 ani di età a tempo indeterminato in una sede o unità produttiva in Abruzzo, Molise, Campania, Basilicata, Sicilia, Puglia, Calabria e Sardegna. Sono agevolate anche le trasformazioni.

La misura vale per le assunzioni nel 2021 e nel 2022.

Serve l’autorizzazione della Commissione Europea e apposita circolare INPS.

Decontribuzione Sud 

comma 161

Fino al 2029, resta l’esonero contributivo a favore dei datori di lavoro privati, per i rapporti di lavoro dipendente nelle regioni Abruzzo, Molise, Puglia, Sicilia, Calabria, Campania, Basilicata, Sardegna.

Lo sconto sui contributi è del 30% fino al 2025, poi si ridurrà al 20% e quindi al 10%.