Approvate le linee guida di indirizzo regionali per la vaccinazione anti sars-cov-2 nei luoghi di lavoro. Per l’avvio della vaccinazione in azienda, dobbiamo però ancora attendere: le indicazioni tecniche di dettaglio sulle caratteristiche per la vaccinazione, la modalità di distribuzione e consegna dei vaccini, l’attivazione del portale per l’adesione alla vaccinazione da parte delle aziende.

Con la Delibera n.500 del 10 maggio 2021, la Regione Toscana ha approvato le linee di indirizzo per la vaccinazione anti sars-cov-2 nei luoghi di lavoro. Con questo atto la Regione recepisce il “Protocollo nazionale per la realizzazione dei piani aziendali finalizzati all’attivazione di punti straordinari di vaccinazione anti SARS-CoV-2/Covid-19 nei luoghi di lavoro”, siglato in data 6 aprile 2021 dal Governo e dalle parti sociali, e il documento tecnico INAIL denominato “Indicazioni ad interim per la vaccinazione anti-SARS-Cov-2/Covid-19 nei luoghi di lavoro”.

Per la piena operatività delle linee guida (in allegato), dobbiamo attendere:

  1. l’attivazione di uno specifico portale internet per l’adesione alla vaccinazione da parte delle aziende;
  2. le indicazioni tecniche di dettaglio sulle caratteristiche degli ambienti di lavoro per la vaccinazione;
  3. le indicazioni tecniche di dettaglio sulle modalità di distribuzione e consegna dei vaccini.

Vi terremo informati sull’evolversi delle attività della Regione.