19 Dic 2018

Powersoft S.p.A.  il 17 dicembre 2018 ha iniziato le negoziazioni delle proprie Azioni ordinarie e dei Warrant Powersosoft
2018-2021 su AIM Italia / Mercato Alternativo del Capitale, sistema multilaterale di negoziazione organizzato e gestito da Borsa Italiana S.p.A.

Le azioni hanno chiuso la seduta ad un prezzo pari a Euro 3,88, in crescita del 7,96% rispetto al prezzo di collocamento.

Powersoft S.p.A. opera nel settore della progettazione e produzione di soluzioni e tecnologie compatte, ad alta potenza ed efficienza energetica per il mercato dell’audio professionale ed è la trentaseiesima ammissione dell’anno e la diciottesima società italiana ELITE che si quota sui mercati di Borsa italiana.

La società, entrata nel programma ELITE a ottobre 2013, ha compiuto un percorso formativo e di coaching cogliendo appieno le opportunità offerte da ELITE e dal suo network ottenendo la certificazione ad aprile 2016. Si tratta della diciottesima società italiana ELITE che si quota sui mercati di Borsa Italiana.

In fase di collocamento Powersoft ha raccolto 5,1 milioni di euro. Il flottante al momento dell’ammissione è del 12,4% (13,0% in caso di integrale esercizio dell’opzione greenshoe), con una capitalizzazione pari a circa 39,2 milioni di euro. Il fatturato del 2017 ammonta a 32,5 milioni di euro.

 

lastrucciLuca Lastrucci, Amministratore Delegato di Powersoft S.p.A., ha dichiarato:

“La quotazione al mercato dei capitali rappresenta sicuramente una tappa storica e per certi versi naturale nel percorso di crescita di Powersoft. Negli ultimi anni ci siamo preparati per poter effettuare operazioni come questa, rafforzando la squadra con figure professionali altamente qualificate e adeguando i nostri processi interni anche con l’ausilio di strumenti gestionali avanzati. Il risultato dell’IPO ci consentirà di avere maggiore slancio nel percorso di crescita che stiamo portando avanti con determinazione e ci permetterà di cogliere nuove opportunità di business e di partnership. Ringraziamo gli investitori che hanno deciso di affiancarci in questo progetto e tutte le persone che hanno collaborato con noi in questo periodo per l’ottenimento di questo storico traguardo”.