21 Ott 2021

Inail pubblica il Manuale operativo “Corretta progettazione acustica di ambienti di lavoro industriali e non”

Il Manuale

Il Manuale contiene indicazioni metodologiche e pratiche per l’analisi e la progettazione acustica degli ambienti di lavoro, con particolare attenzione agli ambienti di tipologia complessa, quali ad esempio gli ambienti di grandi dimensioni. Le procedure di analisi e progettazione acustica sono state definite in riferimento sia a edifici di nuova realizzazione che a edifici esistenti.

I contenuti del Manuale

I contenuti sono stati sostanzialmente suddivisi in tre parti:

la prima parte descrittiva richiama un elenco ragionato delle principali normative vigenti utili per l’analisi e il progetto acustico e introduce le categorie di ambiente di lavoro ritenute significative e rappresentative degli attuali contesti di lavoro;

la seconda parte contiene le procedure di analisi e progettazione acustica suddivise sulla base delle diverse categorie di ambiente, distinte tra contesti esistenti e di nuova costruzione, e collegate a tabelle contenenti i descrittori acustici più opportuni da utilizzare in ordine di importanza;

la terza e ultima parte del Manuale raccoglie le schede descrittive di cinque casi studio di ambienti di lavoro di diversa tipologia, ritenuti significativi al fine di illustrare l’applicazione delle suddette procedure di analisi e progettazione acustica a casi reali.

A chi si rivolge il Manuale

Il Manuale si rivolge principalmente ai consulenti acustici, ai progettisti, agli impiantisti, e, più in generale, ai soggetti coinvolti nei processi produttivi degli specifici settori di lavoro che rivestono ruoli di responsabilità nei confronti del rischio rumore, della sua valutazione e della sua bonifica. Gli argomenti trattati nel Manuale risultano inoltre di interesse anche per i responsabili della prevenzione, per i produttori di macchine, i Rappresentati dei Lavoratori per la Sicurezza, i Medici Competenti e gli addetti che operano negli Organi di Vigilanza e controllo, al fine di perseguire l’obiettivo del miglioramento continuo dello specifico luogo di lavoro nell’interesse dei lavoratori, dell’azienda e del Sistema Sanitario Nazionale.

(Fonte INAIL)