La nuova misura approvata dal Ministero dello Sviluppo Economico, in attuazione della Legge di Bilancio 2021, sostiene la promozione all’estero di marchi collettivi e di certificazione, anche attraverso la concessione di contributi agevolativi per la partecipazione a fiere e saloni internazionali.

Il provvedimento introduce importanti novità riguardo:

  • l’ampliamento della platea dei soggetti beneficiari dell’agevolazione: viene estesa ai consorzi di tutela e altri organismi di tipo associativo e cooperativo in aggiunta alle associazioni rappresentative delle categorie produttive;
  • l’aumento della dotazione finanziaria da 1 milione a 2,5 milioni di euro all’anno;
  • l’innalzamento del contributo massimo concedibile ad ogni soggetto, che passa da 70.000 euro a 150.000 euro. Il contributo sarà pari al 70% delle spese sostenute e non potrà superare in ogni caso 150.000 euro all’anno.

Oltre a supportare la partecipazione a fiere e saloni internazionali, la misura prevede che i contributi possano essere destinati al finanziamento di:

  • eventi collaterali alle manifestazioni fieristiche internazionali;
  • incontri bilaterali con associazioni estere;
  • seminari in Italia con operatori esteri e all’estero;
  • azioni di comunicazione sul mercato estero, anche attraverso GDO e canali on-line;
  • creazione di comunità virtuali a supporto del marchio.

I termini e le modalità per la presentazione delle domande saranno definiti con un ulteriore provvedimento ministeriale di prossima approvazione. Aggiorneremo questa pagina non appena ci saranno novità. 

In allegato il decreto ministeriale.

Allegati