Si  comunica che dal 1° giugno del corrente anno, la Camera di Commercio di Firenze, in applicazione di quanto disposto dal Ministero con la circolare prot. N.62321 del 18/03/2019, rilascia  alle ditte con sede legale nella circoscrizione di competenza, le certificazioni di origine soltanto a seguito di presentazione delle relative richieste effettuate con modalità elettronica attraverso l’applicativo Cert’O; mentre il rilascio con presentazione delle domande in forma cartacea è limitato alle persone fisiche ed ai soggetti non iscritti al Registro delle Imprese, ovvero alle altre imprese  in casi eccezionali, appositamente autorizzati (temporanea inagibilità dei mezzi telematici ecc.

Per informazioni più dettagliate sui moduli e le procedure da adottare, si suggerisce di consultare il sito  www.mc.camcom.it/ P42AOC91S32Certificati-di-origine.htm

Con l’occasione si rammenda che la certificazione in parola attiene all’origine non preferenziale,    quella di carattere più generale applicabile secondo le regole di diritto comune con riscossione piena dei dazi doganali, valida cioè per i paesi terzi che non hanno in essere accordi tariffari particolari con l’Unione Europea.