04 Mar 2021

Premessa

La conversione in legge del Decreto Milleproroghe dispone la proroga dal 31 marzo 2021 al 30 aprile 2021 della possibilità per i datori di lavoro di ricorrere allo smart working semplificato, anche in assenza degli accordi individuali previsti dalla normativa vigente.

Procedura Semplificata
La procedura semplificata è utilizzabile con modulistica resa disponibile dal Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali (Template per comunicare l’elenco dei lavoratori coinvolti).
Le aziende dovranno inviare la comunicazione attraverso l’applicativo informatico presente sul sito del Ministero.