18 Feb 2020

Il Sistema Nazionale per la Protezione dell’Ambiente (SNPA) ha elaborato delle linee guida che permettono di districarsi nella disciplina per l’utilizzo delle terre e rocce da scavo.

Ricordiamo che la gestione delle terre e rocce da scavo rientra nel campo di applicazione della parte IV del d.lgs. n. 152/2006. A seconda delle condizioni che si verificano le terre e rocce possono assumere qualifiche diverse e conseguentemente essere sottoposte ad un diverso regime giuridico.

Possono essere escluse dalla disciplina dei rifiuti se ricorrono le condizioni previste dall’art. 185 del d.lgs. 152/2006.

Si rimanda al testo delle linee guida, che alleghiamo, per una lettura puntuale.